Web Marketing e Canali di Comunicazione

Ti stai immettendo nel digitale, ma non sai da dove iniziare? Non sai quali siano i Canali di Web Marketing e Comunicazione più adatto per il tuo Business? Oppure la tua Strategy è già attiva, ma non riesci a raggiungere i risultati sperati? Ti avviso, sei nel posto giusto, avrai risolto il tuo problema alla fine di questo articolo.

Molto spesso, lo sbaglio sta nel non saper riconoscere i Canali di Web Marketing e Comunicazione più proficui. Questa fase è molto delicata, sebbene non sia la prima da compiere. Il primo passo è gettare le basi di una Buona Strategia di Web Marketing. Vediamo come.

Canali di Web MarketingImpostare una Strategia di Web Marketing

Molte Strategie di Web Marketing vengono attivate immediatamente, includendo tutti i Canali di Comunicazione, senza preferenze di nessun tipo. In realtà, un’ottima Strategia di Web Marketing dovrebbe incominciare con:

  1. un’adeguata Analisi dell’attuale contesto, in cui andrai ad operare, e dei Competitor;
  2. la disposizione di Obiettivi da raggiungere;
  3. l’intercettazione del Target di Riferimento;

Analisi dei Competitor

Studiare le mosse dell’avversario è un validissimo aiuto nell’impostazione di una Strategia orientata al Successo. Vediamo come.

  • Identificare i Principali Competitor (max. 3);
  • Studiare il Cliente/Follower del Competitor (età, sesso, stato sociale, posizione lavorativa, interessi…);
  • Analizzarne il Comportamento (che cosa fa, perché e come si comporta con il Competitor);
  • Verificare tutti i Canali di Web Marketing e Comunicazione utilizzati dai Competitor;

Questa Analisi dei Competitor è utili per inserirsi nella stessa lunghezza d’onda dei tuoi Avversari, risparmiando risorse in termini di tempo e budget.

Intercettazione degli Obiettivi

Un altro tassello basilare per impostare una Strategia di Web Marketing è scegliere i propri Obiettivi di Business

Il motivo principale per cui un’azienda dovrebbe improntare una Strategia è sicuramente crescere ed incrementare i propri guadagni. È più che ovvio, improntare del denaro implica sempre un ROI, cioè un ritorno sull’investimento.

Ora, è una motivazione che deve tener conto di tantissime altre variabili. Ad esempio, è inutile curare alla perfezione il proprio Facebook, quando all’interno dell’azienda i dipendenti non sanno interagire con i potenziali clienti o sono capaci di vendere assolutamente nulla. Quindi, c’è sempre il bisogno di un buon compromesso tra Attività Online ed Offline.

Brand Awareness, Lead Generation e Customer Care

Detto questo, capiamo insieme come affrontare la sfida di questa Strategia di Marketing Facebook.

Innanzitutto, andiamo ad individuare i tre obiettivi più importanti:

  1. Brand Awareness (aumento della notorietà del brand)
  2. Lead Generation (generazione di un database di contatti profilati)
  3. Customer Care (attenzione mostrata verso il cliente)

Ognuno di questi può essere raggiunto applicando diverse tattiche, illustrate nella fase Connessione. Ma… Improntando un percorso orientato su questi tre obiettivi, come facciamo a capire se stiamo camminando bene e nella giusta direzione?

Obiettivi Smart

Una delle modalità di identificazione e valutazione degli obiettivi è il Metodo S.M.A.R.T. di Peter Druck, coniato nel 1954, che ha definito 5 criteri. Un obiettivo è:

  1. Specific Specifico (“aumentare la copertura” dei post non è un obiettivo, “aumentare la copertura del 20% rispetto allo scorso anno” lo è)
  2. Measurable Misurabile (deve poter essere quantificato in denaro, in percentuale oppure secondo una scala di valori interna)
  3. Achievable Raggiungibile (deve poter essere raggiunto con gli strumenti che si hanno a disposizione)
  4. Realistic Realistico (hai calcolato se ne vale davvero la pena?)
  5. Time-Based Temporizzabile (può essere legato ad una scandenza?)

In questo modo, saremo sicuri che l’obiettivo sia ben definito, chiaro e misurabile.

  • Come posso misurare l’aumento della notorietà del brand?
  • Come posso formare un database di contatti profilati?
  • Come posso misurare l’attenzione mostrata verso i clienti e i potenziali tali?

Adesso, tutto sta nello stabilire delle unità di misurazione degli obiettivi e impostare una data di scadenza.

Intercettazione del Target di Riferimento

Individuare il Target di Riferimento significa analizzare, studiare e definire chi è il proprio Potenziale Cliente. L’ideale sarebbe arrivare ad avere a disposizione tutte le informazioni possibili e creare il Profilo di un Cliente Tipo.

Questo approccio permette di rivolgersi con i propri prodotti o servizi ad un Pubblico Profilato, cioè potenzialmente interessato al tuo Business o accumunato dalle stesse caratteristiche e da interessi molto simili. Questa fase è molto delicata, forse la più a rischio dell’intero progetto; è molto facile commettere errori. Infatti, sbagliare il Target della propria Strategia di Web Marketing significa rivolgersi a Persone non interessate al tuo Business; ciò abbatte inevitabilmente  le fondamenta di tutta la Strategia.

Canali Strategia di Web MarketingQuali sono i Canali di Web Marketing e Comunicazione?

Adesso che abbiamo individuato le basi fondamentali di una Strategia, possiamo elencare i Canali di Web Marketing e Comunicazione ed individuare quelli che potrebbero fare al caso nostro.

Quando parlo di Canali di Web Marketing e Comunicazione, faccio riferimento a:

  • Google (Motore di Ricerca)
  • Facebook (Social Network)
  • YouTube (Motore di Ricerca Video)
  • Instagram (Social Network)
  • Twitter (Social Network)
  • LinkedIn (Social Network)
  • WhatsApp (Sistema di Messaggistica)
  • Ecc…

Tali Canali sono i più diffusi ed i più utilizzati. Per praticità, ho omesso molti altri Strumenti, perché hanno un bacino di utenza inferiore.

Criteri di Scelta dei Canali di Web Marketing

Per facilitarti l’impresa, ti pongo qualche domanda.

  • Entro quanto Tempo vuoi Raggiungere i tuoi Obiettivi?

In realtà, dipende dalla possibilità di intercettare subito i tuoi Potenziali Clienti. Attraverso Google, è possibile proporsi a seguito di una domanda specifica dell’utente. Ad esempio, un venditore di fotocamere potrà essere trovato dagli utenti che, essendo interessati all’acquisto di una macchina fotografica, effettuano ricerche specifiche sul tipo di prodotto. In questo caso, in termini di tempo, ciò che fa la differenza è che il venditore possa essere trovato nei risultati di ricerca di Google, a seguito di un lavoro di Ottimizzazione SEO, che può durare settimane o mesi, oppure tramite delle Campagne di Google AdWords, che permettono di posizionare il Sito immediatamente. La stessa situazione può verificarsi su Facebook, dove, nonostante la domanda intercettata sia differente, allo stesso modo le Campagne Pay Per Click possono velocizzare e amplificare il processo di diffusione delle attività del Brand.

  • La Domanda è Latente o Consapevole?

Determinare il Target di Riferimento è fondamentale per qualsiasi tipo di Campagna Pubblicitaria, lo abbiamo visto prima. Dalla tipologia di Target, dipende anche la scelta dei Canali di Web Marketing e Comunicazione. Alcuni di questi, come Facebook, rispondono ad una Domanda Latente, cioè il Pubblico non è esplicitamente interessato al Prodotto/Servizio, però potrebbe diventarlo; altri, come Google, rispondono, invece, ad una Domanda Consapevole, cioè il Pubblico è letteralmente alla ricerca del tipo di Prodotto/Servizio proposto.

Per Approfondire: Perché Definire il Target di Riferimento su Facebook?

  • Quale Prodotto/Servizio promuovi?

Vendi sul Web o in Negozio? È un Prodotto/Servizio B2B o B2C? Si tratta di Eventi o Corsi rivolti ad un Pubblico Specifico? In questa Analisi, può venirti incontro il Target, perché sapendo a chi rivolgerti, sarà più semplice trasmettere pregi e valori del tuo Business. Inoltre, per chi vende un ampio catalogo di Prodotti tramite E-Commerce, è fondamentale individuare quelli su cui investire, in base a vendibili e margine di guadagno.

  • Qual è il Mercato di Riferimento?

Qual è il comportamento delle persone rispetto al tipo di Prodotto/Servizio proposto? Quale approccio è il migliore? Hai analizzato i Competitor? Cosa offrono? Sfrutta questa maniera di identificare i Canali di Web Marketing che potrebbero essere migliori rispetto ad altri.

  • Quando Budget hai a disposizione?

Tutti i Canali del Web possono essere utilizzati efficacemente a prescindere dal Budget. Avere un Budget limitato non significa che non sia possibile promuoversi online con Google o Facebook; anzi, delle volte rappresenta un deterrente. L’importante, se non si è già presenti sul Web con un’immagine forte e definita, è affrontare la realizzazione di contenuti e l’avvio di Campagne Pubblicitarie in modo progressivo e concentrando le proprie risorse inizialmente soltanto sui mercati che percepiscono meglio le Offerte proposte. Quando è evidente un ROI, cioè un Ritorno sull’Investimento, sarà possibile aumentare l’investimento sino a suturare il Mercato.

Attraverso questa piccola GUIDA, verrai orientato nella scelta dei Canali di Web Marketing e Comunicazione più adatti alla tua situazione attuale.

Come Distinguere i Canali di Web Marketing e Comunicazione

A questo punto, una volta effettuata una buona Analisi del Contesto, disposti gli Obiettivi da raggiungere e identificati Target e Tempistiche, finalmente ci occupiamo della scelta dei Canali di Comunicazione. Innanzitutto, distinguiamoli in:

  • di proprietà (Sito Web, Blog, App) o controllati da Brand/Aziende (Social Networks);
  • acquistati (PPC, Sponsorizzazioni, Acquisto di Keyword);
  • guadagnati (Referenze, Passaparola, Feedback…);

Un’ottima Strategia di Web Marketing si fonda sul bilanciamento di questi tre approcci: la debolezza di uno di questi, potrebbe destabilizzare l’intero progetto.

I Canali di Web Marketing e Comunicazione più proficui

Qual è il Canale più adatto? Quello che genera maggiori risultati. Quindi, come trovare quello più adatto? Vediamolo subito.

  • Sito Web

È il primo strumento di Comunicazione sul Web: uno spazio completamente personalizzabile, il biglietto da visita Online della tua Azienda. Non è importante soltanto che sia esteticamente bello, accattivante e che mostri alla perfezione i tuoi Prodotti/Servizi, bensì è fondamentale che sia ideato e realizzato da un Web Designer, in grado di renderlo funzionale, in relazione al raggiungimento dei tuoi Obiettivi, che sia Ottimizzato Lato SEO, e perfettamente corrispondente alle tue esigenze. Per questo, ci siamo qui noi! 😉

  • Blog

Nel 2015, Content e Article Marketing sono stati definiti come i più potenti Strumenti di Business. Un Blog curato, con Contenuti ben strutturati ed ottimizzati SEO, può, anzi, attira nuovi clienti. È un dato di fatto. Deve essere uno dei fulcri di ogni Attività Online.

  • DEM Direct E-mail Marketing

Campagne DEM, comunemente chiamate Newsletter, sono attività organizzate in modo specifico e programmato. L’unico presupposto di questo tipo di Comunicazione è l’aver raccolto spontaneamente E-mail dai propri “seguaci”, a cui inviare comunicazioni periodiche o news.

  • SEM Search Engine Marketing e PPC Pay Per Click

Attraverso Campagne Pubblicitarie nel proprio Piano di Comunicazione, potresti ottenere migliori (e più velocemente!) riscontri, a fronte di un determinato Budget a disposizione. Google AdWords e Facebook Ads sono tra i migliori Strumenti.

  • Social Media Marketing

È decisamente uno dei Canali di Web Marketing e Comunicazione a cui non si può più rinunciare! Una Strategia su Facebook, Instagram o LinkedIn è fondamentale per il rafforzamento ed il posizionamento del Brand, aiuta ad aumentare l’engagement ed a veicolare il Traffico verso Sito Web e Blog.

Oltre a questi principali, abbiamo altri Canali di Web Marketing e Comunicazione secondati, ma altrettanto importanti.

  • Referreal

Molto più di un passaparola positivo. Si tratta di Referenze, di clienti super soddisfatti che si trasformano in Ambassador, pronti a promuovere la tua Attività a Costo Zero. È un Piano che richiede organizzazione e prevede degli input, volti ad incoraggiare gli utenti più affezionati.

News: Arriva il Top-Fan Badge di Facebook

  • Adv Tradizionale

La Pubblicità Online non è morta. Il materiale cartaceo o i classici cartelloni possono aiutare per il Brand Awareness e sono utili per acchiappare il Target fuori dal Web.

  • Eventi Online

Organizzare Eventi in località strategiche è essenziale. Hai mai pensato, invece, di organizzare Eventi Online? Webinar, Podcast, Dirette Facebook o Instagram IGTV… chi più ne ha più ne metta! Il vantaggio è enorme, soprattutto per la reputazione del Brand.

Questi canali di Web Marketing e Comunicazione sono ancora pochissimo utilizzati dalle Aziende. Non dimenticare che la gran parte del nostro Futuro è Online ed è solo includendo questi strumenti che ogni Attività potrà restare competitiva nel Mercato. Il segreto è canalizzare l’energia sui Canali in cui sarai in grado di offrire il maggior impatto.

Gli Errori da non Commettere

Evita di costruire la tua Reputazione Online sfruttando tutti i Canali di Web Marketing e Comunicazione che hai a disposizione. Analizza a dovere la situazione e stila una lista di quelli che ti sembrano più proficui, anche in base a Budget ed Obiettivi.

Evita, inoltre, di costruire la tua intera attività soltanto sugli spazi concessi dai Social. Ricorda: il Sito Web è il centro della tua Presenza Online!